La casa più isolata del mondo: situata in cima a una roccia, è raggiungibile solo tramite una scala di 40 metri (fotogallery)

Il monolite di katskhi pillar può essere raggiunto, facendo molta attenzione, solo tramite una vecchia e pericolosa scala di ferro. Qui, a 40 metri da terra, nel 1990 un monaco ha realizzato un insediameno sopra le rovine di due chiese bizantine del vi e viii secolo. Se non si finisce in preda alle vertigini, ci vogliono circa 20 minuti per raggiungere quella che probabilmente è la casa più isolata del pianeta

Secondo quanto raccontato da coloro che hanno avuto il coraggio di andarlo a trovare, maxim qavtaradze ha deciso di farsi monaco dopo un passato segnato dalla violenza, la droga e il carcere. Qavtaradze ha poi deciso di ritirarsi nella parte più alta della roccia situata nel villaggio di katskhi, in georgia, per vivere “più vicino a dio”

עזוב את ההערה שלך

Please enter your comment!
Please enter your name here