Voucher affitto e social housing: il pacchetto del governo per sostenere le locazioni

L'esecutivo letta torna a occuparsi di casa con un pacchetto di misure per sostenere la locazione messo a punto dal ministro lupi. Voucher per l'affitto, rilancio del social housing e un nuovo finanziamento per i fondi creati ad hoc sono i cardini di un piano che costerà non meno di 400 milioni

La prima ipotesi di testo, messo a punto dal ministro lupi sarà presto sul tavolo del consiglio dei ministri e giovedì prossimo sarà presentato alla conferenza unificata con regioni e città. Il piano prevede in particolare le seguenti misure:

Voucher affitto: consentirà alle famiglie in grave difficoltà economica di proseguire l'affitto grazie a un aiuto statale

Rifanziamento dei fondi per l'affitto: i due fondi previsti dal decreto imu, "sostegno all'affitto" e "morosità incolpevole" saranno ulteriormente rifinanziati. Attualmente possono contare rispettivamente su 100 e 40 milioni nel biennio 2014-2015

Social housing: sblocco dei progetti di social housing cofinanziati dalla cassa depositi e prestiti con il fondo investimenti per l'abitatare (1, 3 miliardi) con una garanzia statale antimorosità per tutelare ulteriormente gli investitori

Tra le altre misure previste dal piano c'è anche l'acquisto da parte degli iacp degli immobili invenduti dai costruttori a prezzi scontati di un piano di edilizia residenziale pubblica che preveda la realizzazione di nuovi alloggi e la riqualificazione di circa 20-25mila alloggi già esistenti

Il nodo resta come sempre quello delle coperture. Secondo le prime stime il piano varrebbe non meno di 400 milioni, ma il problema è che si tratterebbe di risorse tutte da trovare

Inoltre sul tavolo del governo restano i due nodi politici della proroga degli sfratti e del parere di regioni e comuni che dovrebbe essere reso pubblico nella conferenza unificata

עזוב את ההערה שלך

Please enter your comment!
Please enter your name here